Guida per gli appassionati di pesca nel paese dei mille laghi 
  Italiano
 
Home Destinazioni Acque Specie Metodi di pesca Servizi Notizie utili  
FishinginFinland.fi > Acque > Laghi > Lago Konnevesi 
Laghi
Laghi Kulovesi e Rautavesi
Laghi Kuusamojärvi e Muojärvi
Laghi Pielavesi e Nilakka
Laghi R-M-P
Laghi Ruovesi e Tarjanne
Lago Ähtärinjärvi
Lago Höytiäinen
Lago Inarijärvi
Lago Kallavesi
Lago Keitele
Lago Kitkajärvi
Lago Kivijärvi
Lago Konnevesi
Lago Kyyvesi
Lago Lappajärvi
Lago Lohjanjärvi
Lago Näsijärvi
Lago Oulujärvi
Lago Päijänne
Lago Pielinen
Lago Puula
Lago Pyhäjärvi (Säkylä)
Lago Saimaa
Lago Suvasvesi
Fiumi
Fiume Iijoki
Fiume Kiiminkijoki
Fiume Kokemäenjoki
Fiume Kymijoki
Fiume Merikarvianjoki
Fiume Simojoki
Fiume Teno
Fiume Tornionjoki
Fiume Vantaanjoki
Fiumi Juutuanjoki e Ivalojoki
Fiumi Kitka, Kuusinki e Oulanka
Rapide della Finlandia centrale
Rapide Ruunaa
Costa e arcipelago
Golfo di Botnia
Golfo di Finlandia
Mare dell'arcipelago
Stagni e laghetti
Hossa
Laghetto Kaunislampi 
Laghetto Teerilampi
Laghi Niemisjärvet, Evo
Lago Matildanjärvi
Lago Peurajärvi 

Lapponia Regione dei Laghi Costa occidentale Finlandia meridionale

Lago Konnevesi - aspro e pescoso

 

Foto: Jouni Lehmonen
Bellezza del parco nazionale.

Il lago Konnevesi, situato tra la Finlandia centrale e il Savo settentrionale, è il lago situato al centro del tratto di Rautalammi. Nelle acque limpide di questo lago, i grossi pesci predatori vanno a caccia dei piccoli coregoni.

Il lago Konnevesi è, per la media dei laghi finlandesi, un lago limpido nella cui parte settentrionale la visibilità in profondità è di 5–6 metri, d’inverno perfino di 10–11 metri. Lo stretto di Kivisalmi divide il lago in due bacini principali.

L’aspro lago Konnevesi settentrionale

Il lago Konnevesi settentrionale (69 km²) costituisce una zona d’acqua aperta che assume la forma tipica della zona che prevede estensioni marcate verso le direzioni nord-ovest e sud-est, con una profondità media di 7,5 metri e il punto più profondo di 44 metri. La distesa di acqua aperta, caratterizzata da pochi isolotti, è sensibile ai venti e d’estate il picnoclino scende generalmente al di sotto di 20 metri.

Foto: Ismo Kolari 
Lunga distesa di acqua aperta del lago Konnevesi settentrionale.
Lunga distesa di acqua aperta del lago Konnevesi settentrionale.
 

Il lago Konnevesi meridionale, con la sua superficie quasi doppia (120 km²) rispetto al lago settentrionale, è un lago che offre svariati paesaggi pressoché allo stato naturale, ed è caratterizzato da numerosi isolotti e fosse separate. La sua profondità media è di 12,5 metri e il punto più profondo è di 56 metri. Le zone d’acqua aperta con i loro isolotti e scogli rocciosi nonché le zone d’acqua labirintiche con le strette baie e i promontori offrono una notevole varietà paesaggistica al pescatore. Nella zona sono presenti anche grandi isolotti boscosi.

Le acque fresche del lago Konnevesi costituiscono uno degli habitat più importanti della Finlandia meridionale per la trota lacustre migratrice. L’abbocco della trota lacustre è tuttavia di breve durata perché la cospicua popolazione del coregone si garantisce così un rapido nutrimento. Il lago Konnevesi è uno dei rari laghi finlandesi dove in una giornata proficua è ancora possibile catturare una trota selvatica che può raggiungere anche i 10 chili.

Il pesce persico di un chilo nel mirino

Grazie alle buone fonti di nutrimento, le opportunità di catturare un grande pesce persico sono favorevoli. Gli esemplari di persico catturati dopo l’inseguimento di gabbiani sono comuni nel lago Konnevesi. D’inverno la pesca avviene con l’esca affondata bilanciata dagli strati intermedi d’acqua negli spot in cui la profondità è di ca. 8–12 metri. In questa stagione un buon punto di partenza per la battuta di pesca con l’uso dei jig può essere, ad es., il parcheggio del promontorio Mäkäräniemi.

L’autunno costituisce un buon periodo per la cattura del persico, quando si può tentare di catturare gli esemplari più grossi al di sopra dei banchi di coregone e dagli strati intermedi ai bordi delle fosse, ad es. con l’uso del drop shot.

Foto: Jouni Lehmonen, Etelä-Konneveden ympäristön kehittämishanke. 
Il lago Konnevesi costituisce ”Il lago Inari della Finlandia centrale”: arido, ma dai svariati e pittoreschi paesaggi e pescoso.
Il lago Konnevesi costituisce ”Il lago Inari della Finlandia centrale”: arido, ma dai svariati e pittoreschi paesaggi e pescoso.
 

Verso la festa di San Giovanni arriva il miglior periodo per la cattura del lavarello. La popolazione di lavarello piccolo è abbondante e la loro cattura avviene immergendo piccoli minnow dalla barca nelle acque profonde pochi metri. Le punte dei promontori, le insenature e e altre zone dove tricotteri, arrivando alla superficie dell’acqua, si liberano dagli astucci, sono dei buoni spot di pesca. Spesso si vede il luccichio dei lavarelli vicino alla superficie e allora possono essere catturati anche con le mosche e lanciando dei piccoli spinner.

Lucci giganti dai bassi fondali e tra i banchi di coregone

Il lago Konnevesi offre una fonte inesauribile per il pescatore del luccio. Ad es. i dintorni dell’isola Pakarilansalo costituiscono una buona zona del luccio. All’inizio dell’estate, quando comincia a germogliare la vegetazione acquatica e i lavarelli passano lungo i bordi dei bassi fondali di ghiaia, inizia un buon periodo per catturare il grosso luccio con la tecnica dello spinning. In autunno i grossi lucci abboccano i jig del pescatore alla traina negli strati superficiali dell’acqua delle fosse, tra i banchi di coregone.

Foto: Jouni Lehmonen, Etelä-Konneveden ympäristön kehittämishanke. 
In tardo autunno i pescatori alla traina tentano la cattura della trota lacustre con l’uso dell’involucro in cui viene inserita la testa del pesce che serve come esca, nonché con diversi tipi di jig.
In tardo autunno i pescatori alla traina tentano la cattura della trota lacustre con l’uso dell’involucro in cui viene inserita la testa del pesce che serve come esca, nonché con diversi tipi di jig.
 

Le parti centrali del lago Konnevesi meridionale rientrano nel programma di protezione delle rive nonché nella rete Natura 2000. Nel 2014 è stato fondato il parco nazionale di Konnevesi meridionale.

L’ecoscandaglio e la mappa dei fondali sono necessari, in quanto queste acque dalla morfologia multiforme sono prevalentemente rocciose. I fondali accidentati comportano anche una scelta infinita di spot di pesca per “l’esploratore” diretto al lago. Durante l’escursione di pesca si può ammirare il volo maestoso di un falco pescatore.

Foto: Jouni Lehmonen, Etelä-Konneveden ympäristön kehittämishanke. 
Caprioli sullo scoglio del lago Konnevesi.
Caprioli sullo scoglio del lago Konnevesi.
 
 
 
© FishinginFinland.fi 2013–2020
 
Tipo:Laghi
Superficie:187 km²
Lunghezza:47 km
Linea costiera:643 km
Profondità media:11 m
Profondità massima:57 m
  
Specie ittiche
Bottatrice
Breme
Ido
Lavarello
Luccio
Lucioperca
Persico
Rutilo
Temolo
Trota di lago

Informazioni supplementari